ANCI UMBRIA ADERISCE ALLA CAMPAGNA NAZIONALE DELLA PROTEZIONE CIVILE “IO NON RISCHIO”

ANCI UMBRIA ADERISCE ALLA CAMPAGNA NAZIONALE DELLA PROTEZIONE CIVILE “IO NON RISCHIO”

Modalità virtuale per la seconda edizione della campagna nazionale “Io non rischio 2020”, in programma dall’11 al 17 ottobre prossimi, promossa dalla Protezione Civile, cui ha aderito ANCI Umbria, con il coordinamento e il raccordo dell'attività della Sezione Tecnico Logistica Volontariato e Formazione della Regione Umbria. Una campagna di sensibilizzazione sui comportamenti da assumere in situazioni particolari prima, durante e dopo calamità naturali, in particolare terremoti o alluvioni.

La giornata si svolgerà, anche nella nostra regione, domenica 11 ottobre sulle piazze virtuali di Perugia, Corciano, Città di Castello, Bastia Umbra, Foligno, Spoleto, Arrone e Terni.

8 piazze virtuali per diffondere le buone pratiche di protezione civile: “Abbiamo sperimentato in questi anni di attività di Anci Umbria ProCiv – commenta il segretario generale di Anci Umbria, Silvio Ranieri – che più una comunità è preparata, informata e consapevole dei rischi e dei comportamenti da assumere in caso di calamità naturale, più è resiliente e in grado di affrontare le emergenze”.

ANCI Umbria ProCiv promuove, da anni, sul territorio simulazioni di calamità naturali, coinvolgendo direttamente i cittadini. Quest’anno, “Io non rischio” sarà virtuale, anche se lo scenario resta quello delle piazze. Ci saranno dei punti d’incontro online, su Facebook, integrando i Social Media con le piattaforme di meeting a distanza. Le pagine e gli Eventi Facebook saranno i punti di aggregazione digitale, aperti alla partecipazione di tutti i cittadini che vogliano informarsi e condividere le proprie esperienze sui rischi che insistono sui nostri territori e sulle buone pratiche che possiamo adottare per mitigarli.

In fondo, Io non rischio, è una campagna di comunicazione che promuove la resilienza.